#

Supertuscan

Con questo termine, di carattere giornalistico, nato negli anni settanta, si indicano i vini rossi prodotti in Toscana al di fuori dei disciplinari di produzione dei vini DOC e DOCG. Alcuni produttori hanno infatti voluto produrre vini in grado di distinguersi: hanno così realizzato vini in grado di sfruttare al meglio le peculiarità del proprio territorio, lavorando in vigna con bassissime rese per ettaro, adoperando botti diverse rispetto a quelle tradizionali e soprattutto utilizzando vitigni diversi da quelli ammessi dalle DOC, i particolare Cabernet Sauvignon e Merlot.